Carrello

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
  • Nessun prodotto nel carrello

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
  • Nessun prodotto nel carrello

Menù Declinazioni: Arte

Menù Declinazioni: Arte

“Il Mondo inspira l’arte, l’arte inspira il nostro Mondo”

Con questa frase che annuncia l’inserimento del menù declinazioni Arte, vogliamo raccontare come quest’ultima sia un tutt’uno con quello che facciamo. L’arte, è fonte di ispirazione continua, rappresenta il bello, l’artigianalità, i prodotti, la cura nel fare le cose e la ricerca. Per arte intendiamo tutto, dalla più scontata arte pittorica dei quadri, alla scultura, ma anche la musica, gli origami, le lavorazioni del legno e ogni altra attività che svolta in modo creativo e con passione possa rientrare nel mondo dell’arte. 

Quando mi viene chiesto da cosa prendi ispirazione per la creazione di un piatto, la risposta è scontata e forse banale, da tutto quello che mi circonda, dalle esperienze vissute e dalle sensazioni provate… ok, mi risponderete ma come si trasformano queste parole aleatorie in un prodotto finito commestibile?!? 

Come popolo italiano siamo creativi di natura, ci piace il bello e ci piace essere circondati dal bello, viviamo in un paese che ci ha saputo dare tanto e ci da tanto, forse è intrinsecato nel nostro DNA l’essere creativo. Basta andare in uno dei musei dei quali l’Italia intera è piena e girare fra le varie opere, come si fa a non rimanere colpiti da così tanta bellezza e a non farsi influenzare o anche solo a cogliere il fascino che emanano. Ognuno poi ha il suo stile nel quale si rispecchierà maggiormente ma nella nostra memoria accumuliamo comunque informazioni. 

Solo per fare alcuni esempi di come questo processo sia casuale e che l’apprendimento può arrivare ad ogni ora del giorno e della notte ed in ogni luogo, se uno è curioso… 

Passeggiavo in Rue Faubourg Saint Honorè di Parigi, quando arrivai davanti alla meravigliosa Maison Hermes dove le vetrine allestite sono un must!!! Restai colpito dai colori e dalla presentazione di una vetrina in particolare piena di cartoncini colorati arricciati, un bellissimo disegno prendeva forma attorno ad una intramontabile Birkin. Spinto dalla curiosità mi informai su chi l’avesse realizzata e mi trovai così catapultato nel colorato e vario mondo della Paper Art, quella vetrina era un’opera di Yulia Brodskaya. Da lì, il mio pensiero su come realizzare con le verdure un piatto dedicato alla Paper Art. 

Questo è solo una goccia di come l’arte e il bello possa influenzare la nostra vita. La cucina che proponiamo al Petit Royal viene definita ad un primo impatto Visual, o molto instagrammabile, che prima di tutto appaga la vista e per chi non è ancora venuto a provare di persona, fa scattare l’immaginazione di che gusto possa avere, ma dietro ci deve essere tanta sostanza e tecnica. L’occhio vuole senza dubbio la sua parte perché se un piatto si presenta bene siamo più propensi alla degustazione. Ci tengo molto alla combinazione di forme e colori presenti in un piatto e spesso per realizzarli ci vuole tempo e tecnica, ma anche una grande conoscenza dei prodotti all’origine.