Carrello

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
  • Nessun prodotto nel carrello

Ratatouille, omaggio a Yulia Brodskaya

Ratatouille, omaggio a Yulia Brodskaya

Adoro l’arte e il design, utilizzo dei materiali e dei colori, le texture e i giochi d’ombra… ogni oggetto può essere d’ispirazione e far provare emozioni. Di fronte al lavoro di un artista non si può che rimanere colpiti. L’idee e lo stile personale ci rendono unici, la manualità, la tecnica e la professionalità rendono possibile e realizzabile ciò che ci passa per la testa.
Oltre al food ho tante passioni come scrivevo ed è proprio da questa combinazione che nasce l’idea di questa Ratatouille che rende omaggio a Yulia Brodskaya ;P

– Anno 2009 – passeggiando a Parigi in Rue Faubourg Saint Honore davanti ad una vetrina di Hermes (mio fetish per la produzione di pelletteria) rimango colpito da una moltitudine di colori che fanno lo sfondo di una vetrina… Piccole strisce di carta colorate ricreano un gioco di forme che riproducono il loro logo (foto affianco). Una Maison così forte ed emblematica rappresentata in modo così libero e semplice, così divertente e spensierato, ma con uno studio dei dettagli maniacale, ne troppo ne troppo poco, era geniale… porterò questo ricordo con me per molto tempo…

  © Yulia Brodskaya – Hermes, 2009

– Luglio 2016 – tutto quadra giocando con una mandolina giapponese che permette di ottenere bande di frutta e verdura, vedo ottenere un disegno naturale di onde e pieghe… di li al risultato finale è un attimo…

– Febbraio 2017 – la prima, prendo la palla al balzo e durante una cena a 6 mani presso I Fontanili il piatto prende vita. Non nego le complicazioni di tempo e pratiche nella realizzazione ma il risultato finale mi appaga ;P

Bande di verdura cotte, sbollentate, fondenti, crude, marinate o scondite si uniscono a formare un disegno sinuoso, avvolgente, ma con una personalità separata e distinta. Tutto amalgamato da una crema dal gusto “Amatriciana” a ricordare la cugina Ratatouille con un tocco italiano…

grazie a Yulia Brodskaya per il suo lavoro

 

Photo By Davide Dutto