PT2_4870

Giocare con i significati e la composizione delle parole per dare nuovi significati è sempre molto stimolante… ed è così nasce BetaCaroteNè una torta di carote piemontese ;P

Innanzitutto bisogna partire da una classica torta di carote e io la mia la preparo con Carote, Mandorle, Burro, Zucchero, Zenzero, Uova e Farina.

Le carote non potevano mancare ovviamente, ma data la diversa varietà di carote in commercio, Arancioni, bianche, viola, ecc. ho deciso di scegliere una delle più storiche, la carota bianca.

(Inizialmente non esistevano le carote arancioni, sono stati gli olandesi, veri esperti negli incroci botanici, ad ottenere questa varietà…)

PT2_4866Il gusto della carota nella torta passa sempre un pò in secondo piano sovrastata dagli altri ingredienti, mentre qui volevo esaltarla. Gli elementi che mi hanno aiutato ad ottenere questo risultato sono stati: qualche goccia di succo di limone, olio extravergine d’oliva e sale… Proprio come andare a condire un insalata di carote ;P

Passiamo al prossimo elemento, le mandorle. Quale miglio torta contiene le mandorle, rimane super soffice ed è super golosa? La torta Frangipane!!!! Invece che farla cuocere racchiusa in un guscio di frolla facciamo cuocere solo il ripieno così che rimanga super soffice e super morbida, un pò fragile ma super!!!

Per dargli un tocco cremoso alla base viene messa una crema di riso al latte alla vaniglia.

Ovviamente così sembra tutto facile, quasi banale ma tra una cucchiaiata e l’atra ci sono degli ingredienti che risvegliano il palato e lo stuzzicano. Dei capperi liofilizzati esaltano il sapore della carota e rompono la monotonia, qualche goccia di maraschino sulla torta frangipane la fa sembrare quasi una zuppa inglese e le gocce di zenzero collaborano a rendere fresco e piacevole il piatto.

Gli ingredienti erano tutti riconoscibili a colpo d’occhio e si veniva a perdere parte della sorpresa di cosa fosse questo BetaCaroteNè allora una pellicola croccante viene posta sopra al piatto per creare una barriera, una cloche che racchiude il tutto…

Chi ha visto il film “Il Favoloso Mondo di Amelie”?

Cosa gli piaceva tanto fare oltre a mettere la mano nel sacco di legumi secchi?

Rompere con la punta del cucchiaio lo strato di zucchero sulla creme brulé!!! Avete presente quel suono quasi impercettibile del crock/crack che fa è davvero molto appagante romper tutta una superficie
super fine di crema di carote disidratata per andare poi a scovare al disotto gli elementi che in bocca comporranno una classica torta di carote ^^

About the author

Paolo Griffa

Paolo Griffa

  • Menù Pomodoro
    Menù Pomodoro
  • È nato prima l’uovo o ….
    È nato prima l’uovo o ….
  • Flower Power
    Flower Power
  • Menù piuma summer 2018
    Menù piuma summer 2018