paolo griffa 1219

Tutto è nato dal viaggio a Dubai…IMG_4373

Dopo esser andati al mercato del Souk, sembravamo una carovana pronta ad attraversare il deserto con mille e più mercanzie. Come in ogni nuovo paese sono attratto dagli inusuali gusti, costumi e tradizioni, dalle cose nuove e oggetti insoliti dei quali non conoscevo l’esistenza fino a poco prima. Così ho avuto un colpo di fulmine verso un accessorio di latta dal dubbio utilizzo, dalla poca rassicurante funzionalità e solidità. Ma ho voluto lo stesso IMG_4395provare. Ecco così spuntare fra i souvenir di viaggio un grattugia noci di cocco!!!!

Tornati in Italia dovevo metterlo alla prova e vedere se era una cianfrusaglia o funzionava davvero… un idea su come utilizzarlo ce l’avevo già ma se non avesse funzionato tutto sarebbe stato vanificato, quindi è bastato prendere una noce di cocco e incrociare le dita…

Posso dire che dopo 3 mesi di utilizzo è ancora sano e mi chiedo come possa farcela….IMG_4385

Quindi ecco qui gli elementi:

  • mascarpa (ricotta tipica ossolana fatta stagionare in un canovaccio)
  • frutti esotici
  • crumble al cioccolato salato
  • crêpes dentelles
  • gelatina di Rhum
  • menta all’ananas

Per la spuma di mascarpa-one:

1 gr gelatina

75 gr latte

75 gr panna 38%

5 gr zucchero a velo

100 gr mascarpone

75 gr mascarpa

1 fava di tonka

Passare a setaccio fine la mascarpa. Reidratare la gelatina in acqua. Scaldare il latte e disciogliervi la gelatina. Unire la mascarpa. Mescolare il mascarpone con la panna. Unire tutti gli impasti assieme e grattuggiarci la fava di tonka. Mettere in un sifone da 500 gr con una carica di gas. Lasciar riposare in frigo per 12 h.

About the author

Paolo Griffa

Paolo Griffa